Patatine Extraterrestri

La figura dell’alieno è oramai entrata da molto tempo nell’immaginario collettivo. Non mi sono stupito più di tanto quando in Francia ho trovato questi prodotti sugli scaffali di alcuni Centri Commerciali. “Les Extraterrestres” patatine con la forma dei classici alieni grigi. Le patatine sono tutte uguali, ma commercialmente la figura dell’alieno attira comunque di più.

Invece i “Monster Munch” sembrerebbero a prima vista dei simpatici fantasmini, ma guardando il retro della confezione vengono presentati in tuta spaziale con tanto di astronave.

Ci si può collegare al sito ufficiale www.missionmonstermunch.fr e giocare con questi alieni. Ci vogliono alcuni secondi per caricare la schermata iniziale, comunque una partita si può fare, anche più di una visto che ci sono varie ambientazioni.

Lasciando la Francia e ritornando in Italia abbiamo trovato “Gli splatterosi organi alieni”. Mentre gli alieni grigi francesi erano un poco inquietanti, il nostro “grigio” nostrano mi fa un po’ di tenerezza. È suturato ovunque e ha un aspetto abbastanza abbacchiato. Comunque mi è simpatico.

Come regalo all’interno del sacchetto si trova un organo alieno, io ho trovato un piede di colore giallo. Ma si possono trovare anche i polmoni, il cervello, le mani, lo scheletro, tutti colorati e costituiti da un tipo di gomma flessibile e attaccaticcia. Sullo sfondo del sacchetto si vedono tantissime teste aliene che completano la grafica della confezione.

Sempre patatine italiane, sono gli “Space Shooter”. Un alieno all’interno della sua astronave armeggia con i comandi mentre nello spazio davanti al suo mezzo si vedono degli ovali, con tanto di scie, con raffigurazioni di alieni.

All’interno come regalo si trova uno degli alieni presenti sulla confezione. Scopo del gioco è lanciare il dischetto con l’alieno sulla confezione e sommare i punti dei tondi dove atterra il dischetto. Mi ricorda tanto un giochino che trovavamo nei sacchetti delle patatine negli anni 70.

Dei frisbee di plastica colorati in miniatura, che si lanciavano con una palettina dello stesso materiale e c’era pure un adesivo dei Supereroi tipo Batman, Superman etc. per decorarlo.

Bei tempi, ci divertivamo con poco, avevamo poco ed eravamo sempre contenti.

Tutti i marchi dei prodotti citati appartengono ai legittimi proprietari. I contorni delle confezioni sono stati ritagliati per evitare pieghe durante la scannerizzazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.